Il 29 luglio esaurite le risorse annuali del Pianeta. Mai così presto!

EOD_Info_graphic_2019_final

Il giorno del sovrasfruttamento delle risorse da parte dell’uomo è arrivato, oggi 29 luglio, quattro giorni prima dell’anno scorso, in Italia era già stato raggiunto il 15 maggio scorso.

E’ il giorno in cui la richiesta di risorse per il 2019 da parte della razza umana supera quello che la Terra può rigenerare. Secondo il calcolo dell’impronta ecologica fatto da Global Foot print Network, nel 1970 il nostro consumo di risorse naturali era pari alla produzione sostenibile delle risorse sul pianeta: da allora si è andato erodendo fino a raggiungere, anno dopo anno, l’attuale 29 luglio, la data più anticipata mai registrata. L’anno scorso questo limite virtuale era stato toccato il primo agosto. Secondo le stime, nel 2019 il mondo consumerà le risorse di quasi due pianeti, esattamente 1,75.

Da oggi dunque l’umanità comincia a consumare più di quello che il pianeta riesce a ricostituire  durante l’anno, bruciando quindi risorse del futuro. Per determinare la data del ‘Earth Overshoot Day’ per ogni anno, la Global Footprint Network calcola il numero di giorni di quell’anno in cui la biocapacità della Terra è sufficiente per fornire l’impronta ecologica (cioè lo sfruttamento delle risorse naturali) dell’umanità. Il resto dell’anno corrisponde al superamento globale. L’Earth Overshoot Day viene calcolato dividendo la biocapacità del pianeta (la quantità di risorse ecologiche che la Terra è in grado di generare quell’anno), per l’impronta ecologica dell’umanità (la domanda dell’umanità per quell’anno) e moltiplicando per 365.

Per quanto riguarda il nostro Paese, esso ha raggiunto il suo Overshoot Day 2019 già da alcuni mesi, ovvero il 15 di maggio. Le risorse sono state praticamente prosciugate se si pensa che secondo la Global Footprint Network per soddisfare i consumi degli italiani, servono le risorse di 4,7 Paesi come l’Italia. Dopo di noi ci sono la Svizzera (4,6), la Gran Bretagna (4,0) e la Cina (3,8). Considerando i consumi in termini assoluti, sono comunque gli Stati Uniti il Paese nel mondo che consuma di più: se il trend mondiale seguisse i ritmi americani, servirebbero addirittura le risorse di 5 pianeti.

Share:

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com